A nome di tutti coloro che amano Cefalù: GRAZIE!

ritratto di Nicola Pizzillo

Versione stampabile

Questa mattina, mosso dalla curiosità di verificare se la segnalazione del giorno precedente (*) fosse servita allo scopo, mi sono recato nei pressi della scala del lungomare di via Vazzana e, con mio sommo stupore, ho constatato che i sacchi dei rifiuti ed i pezzi di legno erano stati ammonticchiati in buon ordine sulla sommità della scalinata. (* leggi http://www.qualecefalu.it/lac/node/7383)

Al contempo ho visto al lavoro diversi operai che procedevano alla potatura delle palme, delle piante ed alla pulitura delle erbacce che erano cresciute durante l'inverno nella grande aiuola adiacente.

Esterefatto che il nostro blog potesse avere smosso l'Amministrazione comunale nel giro di una notte, chiedevo agli operai chi li avesse mandati e ricevevo in risposta che essi erano nella quasi totalità gestori dei lidi balneari, i quali spontaneamente si stavano prodigando di effettuare questi lavori, ben conoscendo la situazione deficitaria delle casse municipali.

Gli stessi mi informavano che l'ATO rifiuti era stato avvisato di venire a recuperare sacchi e materiale vegetale di scarto, per essere smaltito secondo le norme di legge.

A questo punto l'unica parola che sono riuscito a pronunciare a questi volenterosi è stata: GRAZIE!