Morire di parto nel 2018!

Ritratto di Angelo Sciortino

14 Dicembre 2018, 20:04 - Angelo Sciortino   [suoi interventi e commenti]

Versione stampabileInvia per email

 

Una giovane trentaduenne, in attesa di una “Unità di Risveglio” all'ospedale Giglio di Cefalù, ha scelto di addormentarsi per sempre per complicazioni seguite al suo secondo parto. In coma cerebrale, è stata portata a Villa Sofia, dove purtroppo è morta.

Ogni commento è inutile, soprattutto per quel che riguarda eventuali responsabilità di medici e infermieri, che spetterà alla Magistratura accertare. Non possiamo esimerci, però, dal commentare la decisione dei parenti di autorizzare l'espianto e la donazione di alcuni suoi organi, che daranno o ridaranno vita a tanti.

Sopratutto non possiamo e non dobbiamo dimenticare che questa donna ha lasciato sola una bimba di appena sei anni, alla quale auguriamo ogni bene.

Personalmente faccio fatica ad accettare tutto ciò; una grande fatica!