IL TAR HA RESPINTO IL RICORSO DI RFI CONTRO IL COMUNE DI CEFALU’

Ritratto di Saro Di Paola

29 Giugno 2021, 17:37 - Saro Di Paola   [suoi interventi e commenti]

Versione stampabileInvia per email

Che il RICORSO di RFI al TAR era un TENTATIVO, PRETESTUOSO e MALDESTRO, di SCARICARE SUL COMUNE,  RESPONSABILITA’ che il Comune non ha, l’ho già scritto nel mio post (www.qualecefalu.it/node/24211 ).

Che BENE AVEVA FATTO IL SINDACO a "non emanare l'ordinanza comunale di istituzione della disciplina del traffico necessaria all'avvio delle attività di realizzazione dell'imbocco della galleria carrabile", l'ho scritto nello stesso post.
 
Che BENE AVREBBE FATTO il TAR a non ANNULLARE il “provvedimento, di cui alla nota del 02/04/2021, col quale il Comune di Cefalù ha contestato il giudizio di improcedibilità formulato dal Ricorrente in merito alla richiesta di eliminazione della rampa carrabile di accesso alla galleria di sfollamento, non procedendo alla chiesta emanazione dell’ordinanza comunale di istituzione della disciplina del traffico necessaria all’avvio delle attività di realizzazione dell’imbocco della galleria carrabile” l’ho pure scritto nello stesso post.

Che, per quanto si coglie nell’ORDINANZA, pubblicata oggi,
- il ricorso appare fragile anche  in relazione alla natura, forse interlocutoria, dell’atto, che lo renderebbe, addirittura inammissibile;
- la ricorrente non ha dato un’adeguata risposta sulla richiesta di variante alla galleria di  sfollamento, avanzata dal Comune;

mi fa ritenere che NON HO SCRITTO BALLE.

E quando si entrerà nel MERITO TECNICO………

Cefalù, 29 giugno 2021