Lavori a Fiume Carbone

ritratto di Daniele Tumminello

Versione stampabile

Esattamente due anni fa, uno smottamento nell'area di Fiume Carbone investiva un tratto della statale 113 e provocava seri danni alle abitazioni e ai terreni immediatamente a ridosso della sede stradale. Per L'altra Cefalù, allora, ho seguito la vicenda e l'evoluzione della situazione (si rimanda agli articoli: "Emergenza frana a Fiume Carbone" http://www.qualecefalu.it/lac/node/877 del 19 febbraio 2010; "Frana a Fiume Carbone:crolla il muro" http://www.qualecefalu.it/lac/node/1077 del 10 marzo 2010; "Fiume Carbone:ancora un crollo del muro" http://www.qualecefalu.it/lac/node/1132 del 16 marzo 2010).
Da quei giorni, rimosse le macerie e i detriti che ingombravano parte della sede stradale, la situazione è rimasta inalterata. Nessun intervento, nessuna attività di ripristino. Da due giorni, tuttavia, sono comparsi nel luogo alcuni mezzi ed operai che hanno provveduto a piccole operazioni di movimento terra.
Saranno lavori di semplice pulizia o si sta predisponendo, finalmente, un'opera di ricostruzione e messa in sicurezza del muro e, soprattutto, della sede stradale? A causa del maltempo non sono riuscito ad avere, ad oggi, informazioni più precise. Spero di saperne di più nei prossimi giorni.







ritratto di Daniele Tumminello

Confermo

Confermo. Stanno lavorando per ricostruire il muro franato.
Attualmente si circola su una sola corsia e il transito è regolato dai semafori.