Interrogazione sull’attivazione dello sportello unico per l'edilizia (SUE)

Ritratto di Cefalù Terzo Millennio

30 Giugno 2019, 12:32 - Cefalù Terzo Mi...   [suoi interventi e commenti]

Versione stampabileInvia per email

 

AL SIGNOR  SINDACO
DEL COMUNE DI CEFALÙ

AL SEGRETARIO GENERALE DEL
COMUNE DI CEFALU'

e p.c.     Al  Presidente del Consiglio Comunale di
CEFALU’

 

Oggetto: Interrogazione ai sensi dell’art. 41 del regolamento del Consiglio Comunale: attivazione sportello unico per l'edilizia (SUE)

 

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo denominato “Cefalù Terzo Millennio”

PREMESSO CHE:

  • con DPR 31 del 13/02/2017 è stata emanata la disciplina riguardante le opere e gli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica;
  • in attuazione all'art. 13 del succitato DPR la Regione Sicilia ha emanato la Legge Regionale n° 5/2019 che all'art. 7 comma 1 prevede quanto di seguito: "Fatti salvi i casi di cui all'articolo 2, l'istanza di autorizzazione paesaggistica e la relativa documentazione sono presentate allo sportello unico per l'edilizia (SUE) di cui all'articolo 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, recante testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, recepito dall'articolo 1 della legge regionale 10 agosto 2016 n. 16, secondo le modalità ivi indicate, qualora siano riferite ad interventi edilizi ai sensi del medesimo decreto del Presidente della Repubblica n. 380/2001, ovvero nelle more della costituzione del SUE, all'ufficio comunale competente per le attività edilizie".
  • la stessa legge regionale al comma 4 dell'art. 8 prevede quanto di seguito: "Il procedimento autorizzaztorio semplificato si conclude con un provvedimento adottato entro il termine di sessanta giorni dal ricevimento della domanda da parte dell'Amministrazione procedente, che è immediatamente comunicato al richiedente".
  • il comma 6 dello stesso articolo 8 prevede: "Trascorsi sessanta giorni senza che la Soprintendenza  ai beni culturali ed ambientali abbia adottato il provvedimento richiesto si forma il silenzio assenso".

PRESO ATTO CHE:

  • nel Comune di Cefalù non è ancora stato istituito il SUE ed i cittadini cefaludesi non possono inoltrare le istanze in questione al SUAP-Madonie, stante che si tratta di fattispecie diverse che esulano dalle competenze dei SUAP;
  • l'ufficio comunale competente per le attività edilizie è congestionato dal numero elevato di pratiche che pervengono quotidianamente;

CHIEDONO

alle SS.LL. di conoscere quanto di seguito:

  • la tempistica e le modalità per l'attivazione del SUE anche nel Comune di Cefalù;
  • le risorse umane e tecnologiche destinate alle attività previste dal succitato articolo 7 della Leggere Regionale n° 5/2019, al fine ridurre la tempistica per fornire risposte certe e immediate all'utenza, secondo lo spirito della normativa sulla semplificazione delle procedure amministrative.

Pertanto, si invitano le SS.LL. a far pervenire risposta scritta e orale entro 10 giorni, secondo quanto previsto dal regolamento del Consiglio Comunale.

 

Cefalù li 26.06.2019                                                                                                                     F.to     Carmelo Greco
                                                                                                                                                                    Fabrizio Piscitello
                                                                                                                                                                       Valeria Piazza