Turismo: Marzo, un mese da dimenticare

Ritratto di Quale Cefalù

14 Aprile 2014, 19:09 - Quale Cefalù   [suoi interventi e commenti]

Versione stampabileInvia per email

Il mese di Marzo è stato un mese certamente da dimenticare per il settore turistico cefaludese.

Rispetto ad un già negativo Marzo 2013, si è, infatti, registrato un netto calo negli arrivi sia degli stranieri (−26,18%) sia degli italiani (−30,94%).

Nel dettaglio, secondo i dati forniti dall’Unità Operativa di Cefalù del Dipartimento Regionale Turismo, dall’estero sono giunti a Cefalù 2.129 turisti, contro i 2.884 del 2013, mentre sono stati 971, contro i 1.406 del 2013, i connazionali che hanno scelto come meta del loro breve soggiorno la nostra cittadina.

Diminuisce, infatti,  sempre di più anche il tempo di permanenza media che per gli stranieri è stato di 3,58 giorni e per gli italiani addirittura di appena 2,01 giorni.

Anche dal confronto tra i primi tre mesi del 2014 e lo stesso periodo del 2013 emerge una situazione decisamente negativa con una diminuzione del 21,86% negli arrivi di stranieri e del 9,83% per quanto concerne gli italiani con un dato totale generale pari a −16,95%.

Di seguito i dati completi dell’Unità Operativa N.1 di Cefalù del Dipartimento Regionale Turismo relativi a Marzo 2014 e i dati complessivi dei primi tre mesi del 2014:

_____________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________________________

Articoli correlati:

Turismo: a Febbraio si è registrato un lieve calo rispetto al 2013 - 21 marzo 2014 (http://www.qualecefalu.it/node/9090)

Turismo: il 2014 comincia in positivo - 10 febbraio 2014 (http://www.qualecefalu.it/node/7332)